L’Italia in Vetrina – Terre del Bussento

Per il sesto anno consecutivo, a Casa Sanremo viene raccontato un lembo di terra paradisiaco a sud della Provincia di Salerno, ricco di eccellenze paesaggistiche, enogastronomiche e culturali: le Terre del Bussento, protagoniste all’appuntamento di oggi de “L’Italia in vetrina”, il format ideato da Vincenzo Russolillo e Fofò Ferriere, condotto da Cataldo Calabretta che, nella Città dei Fiori, ogni giorno, porta in scena buoni sapori e buoni saperi.
 
Gli chef delle Terre del Bussento hanno deliziato gli ospiti di Casa Sanremo con piatti a base di tradizione e genuinità. Lo chef Genesio Torre, ormai alla sua quinta presenza a Sanremo a fianco del progetto “Terre del Bussento”, coadiuvato da Doris Torre, ha preparato i “Fusilli con uova di tonno al profumo di limone con olio Evo”, mentre lo chef Giuseppe Montuori ha realizzato il “Crostone con alici di Menaica e olio Evo”. Il menù è stato completato dai salumi e dai formai prodotti rigorosamente nelle Terre del Bussento.

Con l’hashtag #Sanremomania, anche in questo 2020, il Progetto Territoriale “Terre del Bussento”, ha portato in terra ligure una grande delegazione che ha rappresentato, con fierezza, i valori distintivi delle ‘persone di cuore’ che vivono e operano in questo paradiso terrestre.
Circa 200 persone, tutte impegnate attivamente nel progetto, hanno invaso la Città dei Fiori ” dice Matteo Martino, presidente di Cicas Sapri e ideatore del Progetto nell’Autunno del 2015 che, per quest’edizione, ha visto cinque comuni a patrocinare l’iniziativa: Sapri, Torraca, Tortorella, Morigerati e San Giovanni a Piro. Inoltre, quattro gli istituti scolastici che hanno scelto di collaborare con il progetto: l’IIS Leonardo da Vinci di Sapri con l’indirizzo turistico, l’Istituto Tecnico Turistico di Montesano sulla Marcellana, l’IIS Carlo Pisacane di Sapri con il liceo musicale, l’Istituto Alberghiero Ancel Keys di Castelnuovo Cilento.

Tra le attività che il gruppo di “Terre del Bussento” ha svolto durante la settimana del Festival, il pranzo istituzionale di rappresentanza con gli Chef Genesio Torre, Doris Torre e Giuseppe Montuori che hanno deliziato gli ospiti con i prodotti tipici del territorio; la finale del concorso canoro della quinta edizione “In viaggio verso Sanremo” e la terza edizione del “Premio Terre del Bussento – Winter Edition” che sarà conferito a Michelangelo Lurgi, presidente e animatore di “Rete Destinazione Sud”.

Articoli correlati